fbpx

Corsi di Sicurezza sul Lavoro: tutto quello che c’è da sapere

 In News

A cosa serve il corso di sicurezza sul lavoro?

Il corso di sicurezza sul lavoro rappresenta un percorso didattico e formativo che ha come finalità quella di acquisire conoscenze e competenze necessarie a svolgere la mansione assegnata conoscendo ed evitando i rischi per la salute legati ai processi di lavoro, all’azienda e alla mansione stessa, e di mettere in condizione il discente di far fronte ad eventuali emergenze nella maniera più sicura ed efficace.

Cosa si apprende durante il corso di sicurezza sul lavoro?

Nel corso di sicurezza sul lavoro si apprendono conoscenze che riguardano gli aspetti normativi dell’argomento e competenze relative all’applicazione delle suddette norme.

Conoscenze

  • L’evoluzione normativa in materia di sicurezza
  • I principi del D.Lgs 81 del 2008
  • Le definizioni e i soggetti del sistema di protezione e prevenzione
  • Le responsabilità civili, penali e amministrative

Competenze

  • le tecniche di individuazione, analisi e valutazione dei rischi presenti
  • le procedure di programmazione e gestione degli interventi di sicurezza
  • l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI)
  • le procedure per la corretta gestione delle emergenze

A chi sono rivolti i corsi di sicurezza sul lavoro?

Il corso per la sicurezza sul lavoro è rivolto sia al datore di lavoro che al singolo lavoratore e nello specifico i soggetti destinatari della formazione obbligatoria sono i seguenti:

  • Lavoratori e soggetti equiparati ai sensi dell’art. 2 del D.lgs 81;
  • Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza o RLS;
  • Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione o RSPP;
  • Datore di Lavoro che svolge le funzioni di RSPP ai sensi dell’art. 34 del D.lgs 81;
  • Dirigente per la Sicurezza sul lavoro;
  • Preposto per la Sicurezza sul lavoro;
  • Addetti alla gestione delle emergenze (antincendio e primo soccorso);
  • Coordinatori per la sicurezza nei cantieri in fase i progettazione ed esecuzione;

Quanti sono i tipi di corsi di sicurezza sul lavoro e a chi sono destinati?

La formazione relativa alla sicurezza sul lavoro è composta da una prima parte comune a tutti i tipi di attività e una seconda parte che invece
varia in durata e contenuti a seconda del fattore di rischio associato al tipo di attività:

Rischio Basso (8 Ore)
Tutte quelle attività che impiegano personale nel campo della vendita al dettaglio, nel turismo e nella ristorazione, studi professionali/impiegati etc..

Rischio Medio (12 Ore)
Tutte quelle attività che impiegano personale nel campo dell’agricoltura o lavorano nella pubblica amministrazione etc..

Rischio Alto (16 Ore)
Tutte quelle attività che impiegano personale nel campo dell’edilizia o espongono i lavoratori a possibile contatto con sostanze pericolose, agenti chimici macchinari pesanti etc..

I corsi di Sicurezza sul lavoro sono obbligatori?

Come stabilito dal D.Lgs 81 del 2008 la partecipazione a tutte le attività formative relative alla sicurezza è da considerarsi obbligatoria per tutti i lavoratori impiegati in azienda (atipici, assunti con contratto a tempo indeterminato o determinato) e, in base alle normative vigenti, i relativi costi sono sempre e comunque a carico del datore di lavoro. Il suddetto decreto definisce anche l’obbligo di somministrare ai lavoratori corsi di aggiornamento nei cinque anni successivi al primo corso.

Articoli Recenti