fbpx

Il Fumo Passivo nei Luoghi di Lavoro

 In News

È ormai appurato che anche il fumo passivo rappresenta, a lungo termine, una causa per lo sviluppo di malattie tumorali.

Nei luoghi di lavoro la questione è abbastanza delicata. È il datore di lavoro ad essere obbligato a tutelare la salute dei dipendenti adottando ogni mezzo idoneo a tale scopo, anche vietando di fumare all’interno di luoghi aziendali chiusi.

La legge, seppure molto sintetica, parla chiaro: «L’imprenditore è tenuto ad adottare nell’esercizio dell’impresa le misure che, secondo la particolarità del lavoro, l’esperienza e la tecnica, sono necessarie a tutelare l’integrità fisica e la personalità morale dei prestatori di lavoro.»

D’altronde il fumo passivo causa ogni anno migliaia di vittime ed è un dovere rispettare la salute degli altri ponendo rimedio a quessto fenomeno tanto frequente.

Articoli Recenti