fbpx

Sicurezza sul Lavoro: Obbligo di comunicazione dei lavoratori autonomi occasionali

 In News

Un’altra novità a partire dallo scorso 1° Gennaio in ambito sicurezza sul lavoro e, in particolar modo, nelle cosidette “collaborazioni occasionali”. Con l’approvazione del D.L.146/2021 il datore di lavoro è obbligato a comunicare preventivamente l’attività di lavoratori autonomi occasionali. Tale comunicazione, eseguibile tramite sms o posta elettronica, è da inviare all’ispettorato territoriale del lavoro competente e dovrà contenere una serie di informazioni (soggetti interessati, tempistiche, luogo di lavoro, descrizione dell’attività, ecc).

In caso di violazione dei suddetti obblighi si incorre in sanzioni amministrative da 500 a 2.500 €, in relazione a ciascun lavoratore autonomo occasionale per cui è stata omessa o ritardata la comunicazione.

Per maggiori info, non esitate a contattarci.

Articoli Recenti